Home FOCUS ON Diabete e malattia parodontale : “un diabolico duo”

Diabete e malattia parodontale : “un diabolico duo”

57
0
CONDIVIDI

Diabete e malattia parodontale : “un diabolico duo”

 

diabete

Il diabete mellito è strettamente legato allo sviluppo, alla progressione e alla gravità della parodontite. La letteratura è ricca di studi che descrivono questa associazione.

Il diabete mellito (DM) è una malattia complessa con vari gradi di complicanze sistemiche e orali.

I potenziali meccanismi coinvolti nello sviluppo della parodontite nei pazienti diabetici, l’influenza della parodontite sul diabete e il ruolo del TNF-α, un mediatore infiammatorio primo collegamento di entrambi sono state ampiamente discusse e valutate, in particolare in questi ultimi anni.

Il diabete aumenta chiaramente il rischio di malattie parodontali. I meccanismi biologicamente plausibili sono stati dimostrati in abbondanza. Meno chiaro è l’impatto delle malattie parodontali sul controllo glicemico del diabete e sui meccanismi attraverso cui questo si verifica. E ‘possibile che le malattie periodontali possono servire come iniziatori o propagatori di insulino-resistenza in un modo simile a quello che avviene nell’obesità, aggravando così il controllo glicemico.

La parodontite è dichiarata essere la una tra le complicanze del diabete e come un fattore di rischio di scompenso diabetico.

Il diabete mellito comprende un gruppo eterogeneo di malattie con la caratteristica comune di tolleranza al glucosio alterata o lipidico alterato metabolismo glucidico. Il diabete mellito è uno dei maggiori problemi di salute in tutto il mondo. Solo in India, previsto un aumento da 31,7 milioni nel 2000-a 79.400.000 nel 2030. Inoltre, l’India è ormai considerato come la “capitale del diabete del mondo”.

Esiste un complesso di due relazioni strada tra diabete mellito e parodontite creando un circolo vizioso che aggrava entrambe le malattie quando presenti nello stesso individuo.

Il meccanismo principale del rapporto bidirezionale tra diabete e periodontite è la grande secrezione di mediatori dell’infiammazione .Questi mediatori hanno dimostrato di influenzare il metabolismo glucidico e lipidico . Di questi marcatori infiammatori, TNF-α gioca un ruolo significativo e ha anche un ruolo nella resistenza all’insulina.

(Full text disponibile)