Home FOCUS ON Piercing, onicofagia e chewing-gum possono indurre patologia articolare?

Piercing, onicofagia e chewing-gum possono indurre patologia articolare?

38
0
CONDIVIDI

Piercing, onicofagia e chewing-gum possono indurre patologia articolare?

piercing

 

L’utilizzo di gomme da masticare e piercing è diventata una tra le abitudini più comuni per gli adolescenti. Questo comportamento, secondo alcuni autori potrebbe comportare una maggiore attività muscolare orale con conseguente sovraccarico articolare.

Uno studio recente si è posto come obiettivo di indagare la frequenza con cui la presenza di piercing orali e/o parafunzioni (onicofagia,e utilizzo di gomme da masticare) possano indurre disordini temporomandibolari (TMD) tra gli adolescenti.

Materiali e metodi: Centoventiquattro studenti delle scuole superiori, che vivono sia in una città o in un piccolo paese, sono stati inclusi. Gli studenti hanno completato un questionario riguardante diversi parafunzioni e sintomi di TMD.

Un esame clinico del sistema temporo-mandibolare e la stima dell’usura dei denti è stata valutata in 116 studenti.

Risultati: Il Chewing-gum è stato utilizzato dall’86% degli studenti (25% con un uso quotidiano) e il 14% aveva un piercing orale. Gli studenti di un istituto scientifico hanno usato più gomme da masticare rispetto agli studenti di un istituto professionale.

Gli studenti degli istituti professionali presentavano più piercing .

Sintomi: I ragazzi almeno una volta alla settimana hanno riferito mal di testa nel 39% dei casi, il 18% riferiva click articolare, il 7% dolore facciale e il 6% presentava difficoltà in apertura.

Nelle Ragazze il sintomo più riportato era il mal di testa e alcune hanno riferito sintomi più persistenti con conseguenti visite mediche e ricorso ad analgesici , inoltre presentavano più segni clinici rispetto ai ragazzi. Le ragazze avevano in percentuale più piercing orali e usavano maggiormente la gomma da masticare rispetto ai ragazzi. Le studentesse delle professionali presentavano un maggior numero di assenze rispetto alla scuola scientifica. L’ Utilizzo della gomma da masticare è stato associato con il mal di testa , con la difficoltà a spalancare la bocca e con la lassità delle articolazioni temporo-mandibolari e della muscolatura associata.

Anche il piercing orale può indurre mal di testa e lassità muscolare , l’onicofagia può indurre mal di testa e usura dentale .

Conclusioni: Dal lavoro si evince che c’è associazione tra, uso di gomme da masticare, onicofagia, piercing orale, e sintomi di TMD.

Acta Odontol Scand. 2015 Nov 30:Oral parafunctions, piercing and signs and symptoms of temporomandibular disorders in high school students.

Mejersjö C1, Ovesson D2, Mossberg B3

 

(Full text disponibile)