Home FOCUS ON Peri-Implantite: Patologia Sempre più Frequente

Peri-Implantite: Patologia Sempre più Frequente

141
0
CONDIVIDI

Peri-Implantite: Patologia Sempre più Frequente

Senza titolo

 

Col termine mucosite peri-implantare si definisce la patologia infiammatoria a carico dei tessuti molli peri-implantari che si determina a causa dell’infiltrazione dei batteri del biofilm orale all’interno dello spazio tessuti perimplantari-impianto. Essa non comporta perdita di tessuto di supporto ed è reversibile se trattata adeguatamente. Col termine peri-implantite, invece, si indentifica l’infezione dei tessuti peri-implantari con distruzione del tessuto osseo di supporto. Spesso la peri-implantite è preceduta da mucosite peri-implantare e, se non trattata, comporta perdita di osso tutt’intorno all’impianto dentale con fallimento dello stesso e conseguente espianto.
Una revisione sistematica condotta nel 2015 con lo scopo di valutare l’aspetto epidemiologico della patologia peri-implantare, ha messo in evidenza elevati tassi di prevalenza della patologia ma anche la necessità di definire meglio i criteri di valutazione della stessa con lo scopo di ottenere dati più precisi.

La prevalenza, ovvero la percentuale di soggetti che in un dato momento sono affetti dalla patologia, infatti, si attesta entro un range di 19-65% per la mucosite peri-implantare e 1-47% per la peri-implantite. Range così ampi sono dovuti al fatto che non esiste una definizione univoca per tali patologie e quindi ciascuno studio valuta parametri differenti ottenendo quindi anche risultati differenti.

Derks J, Tomasi C. Peri-implant health and disease. A systematic review of current epidemiology. J Clin Periodontol 2015; 42 (Suppl. 16): S158–S171

(Full text disponibile)