L’effetto fotobiomodulante della luce laser e la “finestra terapeutica”. Stato dell’arte: Mini review

2018-03-19T12:21:48+01:00

L’effetto fotobiomodulante della luce laser e la “finestra terapeutica”. Stato dell’arte: Mini review In commercio sono disponibili dispositiviper l’emissione laser di differente natura. Tutti si caratterizzano essenzialmente in base alla loro lunghezza d’onda e alla potenza ed altrettanto vari sono i tessuti biologici che possono essere sottoposti a terapia laser e che si differenziano, nello specifico, per le loro caratteristiche ottiche legate alla presenza e alla localizzazione dei cromofori. Questi due aspetti fondamentali determinano le modalità di interazione della luce laser con i tessuti biologici. Un’interazione raggio laser-tessuti biologici molto interessante è quella che si ottiene utilizzando apparecchiature laser a bassa [...]

L’effetto fotobiomodulante della luce laser e la “finestra terapeutica”. Stato dell’arte: Mini review2018-03-19T12:21:48+01:00

L’ABUSO DI ANTIBIOTICI E LE RESISTENZE BATTERICHE: UN FRAGILE EQUILIBRIO

2018-03-14T19:55:19+01:00

  Revisione della letteratura Per decine di migliaia di anni le cellule (comprese quelle che ci compongono) e i batteri hanno vissuto in simbiosi, garantendo l’equilibrio e la salute del nostro organismo. Ogni individuo ospita una varietà incommensurabile di microbi che si sono evoluti insieme alla nostra specie nel corso dei millenni. Questo ecosistema è stato ed è tuttora bombardato dall’abuso di cure antibiotiche che minacciano di distruggere il nostro microbioma. Si può paragonare questo mondo invisibile a quello della piante e degli animali: quando una specie si estingue l’ecologia ne soffre e rischia di collassare. Gli esseri umani e le [...]

L’ABUSO DI ANTIBIOTICI E LE RESISTENZE BATTERICHE: UN FRAGILE EQUILIBRIO2018-03-14T19:55:19+01:00

Un nuovo approccio in terapia gnatologica: la terapia mediante il bite “invisibile”.

2018-03-06T09:43:22+01:00

  Dott. Giuseppe MassaiuDott. Andrea MassaiuDott. Valerio PapaDott. Gavino Porcheddu Riassunto: Dopo una disanima circa le varie tecniche utilizzate in gnatologia per il trattamento delle disfunzioni cranio-cervico-mandibolari a predominanza muscolare, gli autori propongono un personale protocollo terapeutico. Questo utilizza un particolare tipo di bite inferiore, definito “invisibile”  in quanto nasce dall’utilizzo di un materiale trasparente che permette il suo utilizzo in ogni tipo di situazione sociale, e “ a sottrazione “ in quanto la sua preparazione viene guidata dal fresaggio delle interferenze, causa della patologia occlusale. Vengono mostrate prima le basi costruttive e quindi i risultati di uno studio eseguito su [...]

Un nuovo approccio in terapia gnatologica: la terapia mediante il bite “invisibile”.2018-03-06T09:43:22+01:00

IPOVITAMINOSI DEL COMPLESSO C E D E ALTERAZIONI DEL CAVO ORALE: UN DUALISMO INSCINDIBILE

2018-02-26T11:28:35+01:00

Introduzione: La salute orale è stata sempre associata ad un intervento tecnico fisico dell’odontoiatra o dell’igienista dentale. Il paziente ha raramente percezione reale delle potenzialità preventive della professione dell’igienista dentale. Il ruolo di professionista sanitario si estrinseca anche in campi che esulino dalla mera valutazione del cavo orale, integrando e non sovrapponendosi con gli specialisti delle differenti realtà cliniche. Tale percezione deve essere alla base del cambiamento della percezione professionale dell’igienista dentale. Fortunatamente da decenni la situazione è in decisa controtendenza e l’odontoiatria si sta aprendo sempre di più verso la prevenzione che comprende anche lo studio di altre specialistiche importanti [...]

IPOVITAMINOSI DEL COMPLESSO C E D E ALTERAZIONI DEL CAVO ORALE: UN DUALISMO INSCINDIBILE2018-02-26T11:28:35+01:00

HELICOBACTER PYLORI E CAVITA’ ORALE: UNA STRADA A DOPPIO SENSO?

2018-02-18T17:02:32+01:00

    REVISIONE DELLA LETTERATURA Helicobacter pilori è un batterio gram negativo flagellato acido-tollerante il cui habitat naturale è il muco gastrico. La resistenza al ph acido 1-2 gli è conferito dalla produzione dell’enzima ureasi che crea intorno al batterio un ambiente compatibile con la sua esistenza. Una volta insediatosi nello stomaco produce metaboliti tossici che possono causare danni alle cellule della mucosa come gastrite, ulcera peptica o addirittura cancro gastrico. l’urea breath test (UBT) è una tecnica diagnostica non invasiva ampiamente utilizzata in gastroenterologia per la diagnosi da infezione da helicobacter pylori. Il breath test sfrutta l’elevata capacita ureasica del [...]

HELICOBACTER PYLORI E CAVITA’ ORALE: UNA STRADA A DOPPIO SENSO?2018-02-18T17:02:32+01:00

Trattamento con Terapia Enzimatica Sistemica: Caso ClinicoTrattamento con Terapia Enzimatica Sistemica: Caso Clinico

2018-02-18T12:25:13+01:00

Trattamento con Terapia Enzimatica Sistemica: Caso Clinico Autori: S. Sarri*, G. Bellocchio**, R.Scaringi*** * Igienista dentale, ** odontoiatra, *** medico chirurgo Corrispondenza: stefano.sarri@libero.it, dott.bellocchio@libero.it. info@riccardoscaringi.com. Abstract: Scopo: Al fine di attestare gli effetti di un integratore a base di enzimi abbiamo documentato un caso clinico trattato con terapia enzimatica sistemica (TES). Le formulazioni a base di enzimi proteolitici, oltre ad accelerare il decorso dell’infiammazione, sono in grado di ridurre il gonfiore e il dolore, in quanto interviene attivamente nei sistemi di difesa biologici per ristabilire un equilibrio fisiologico. Materiali e metodi Abbiamo utilizzato un prodotto a base enzimatica contenente Bromelina, Papaina, [...]

Trattamento con Terapia Enzimatica Sistemica: Caso ClinicoTrattamento con Terapia Enzimatica Sistemica: Caso Clinico2018-02-18T12:25:13+01:00

Irritable Bowel Syndrome and Oral microbiota

2018-02-18T12:25:26+01:00

Irritable Bowel Syndrome and Oral microbiota Irritable Bowel Syndrome and Oral microbiota  Review  Introduction.  Irritable bowel syndrome (IBS) is the most commonly diagnosed functional gastrointestinal disorder characterized by chronic abdominal pain and changed bowel habits in the absence of an overtly identifiable cause.  IBS has gained significant interest in healthcare due to its high occurrence, complex pathophysiology, difficult diagnosis due to a wide range of non-specific symptoms.  IBS can present with a wide range of both gastrointestinal and extraintestinal symptoms. These include: (1) chronic abdominal pain with variable intensity and periodic exacerbations; (2) altered bowel habits ranging from diarrhea, constipation, alternating [...]

Irritable Bowel Syndrome and Oral microbiota2018-02-18T12:25:26+01:00

L’abrasione da spazzolamento: il ruolo dell’RDA nella scelta del dentifricio.

2018-02-18T12:25:49+01:00

L’abrasione da spazzolamento: il ruolo dell’RDA nella scelta del dentifricio.   L’abrasione da spazzolamento: il ruolo dell’RDA nella scelta del dentifricio. Introduzione Il professionista del settore dentale, che sia odontoiatra o igienista dentale, ha il compito di gestire in studio le varie problematiche relative alle affezioni oro-dentali e di fornire i giusti consigli affinchè il paziente possa incrementare la propria adherence finalizzata alla prevenzione e mantenimento customizzato. La vasta gamma di prodotti reperibili in commercio presenta formulazioni estremamente varie per poter incontrare le esigenze di ogni singolo individuo. In particolare, il settore delle paste dentifricie accoglie ormai la richiesta di prodotti [...]

L’abrasione da spazzolamento: il ruolo dell’RDA nella scelta del dentifricio.2018-02-18T12:25:49+01:00

Trattamento di un caso di lingua villosa con ossigeno terapia locale: nuova proposta terapeutica

2018-02-18T12:38:03+01:00

Trattamento di un caso di lingua villosa con ossigeno terapia locale: nuova proposta terapeutica   Case report Introduzione La lingua villosa (LV) è una condizione benigna caratterizzata da una alterazione di colore e da un aspetto villoso del dorso linguale. La prevalenza di LV non è nota perché il suo fenomeno è altamente variabile tra le diverse popolazioni e dipende da molti fattori; tuttavia, gli studi hanno dimostrato che la prevalenza può arrivare fino a 11,3% in alcune popolazioni (1). La lesione è distribuita sul dorso e non coinvolge la porzione laterale e la punta della lingua. L'esame visivo della lingua [...]

Trattamento di un caso di lingua villosa con ossigeno terapia locale: nuova proposta terapeutica2018-02-18T12:38:03+01:00